Notice: Undefined property: stdClass::$latitude in /web/htdocs/www.capelliricci.it/home/web-cont-wp/plugins/duracelltomi-google-tag-manager/public/frontend.php on line 531

Notice: Undefined property: stdClass::$longitude in /web/htdocs/www.capelliricci.it/home/web-cont-wp/plugins/duracelltomi-google-tag-manager/public/frontend.php on line 531
14 cose da sapere sul rapporto tra ricce e parrucchiere 14 cose da sapere sul rapporto tra ricce e parrucchiere
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

6 Comments

14 cose da sapere sul rapporto tra ricce e parrucchiere

14 cose da sapere sul rapporto tra ricce e parrucchiere
Veronica

Ricce (e ricci) chi di noi non ha paura del parrucchiere? A parte chi ha avuto (chi???)  la grandissima fortuna di trovare il professionista giusto, in grado di soddisfare le varie esigenze e capire al volo i desideri, diremmo che sono tantissime le chiome leonine che temono il famigerato appuntamento dal parrucchiere.

Ecco 14 cose che le ricce fanno prima, durante e dopo essere andate dal parrucchiere.

1. Hanno provato 39 parrucchieri e non hanno ancora trovato quello giusto

fonte: tallncurly

fonte: tallncurly

C’è chi esorcizza la paura del parrucchiere cambiando di frequente salone, nella (spesso) vana ricerca di quello giusto…

Chi di voi è andata dallo stesso parrucchiere più di tre volte? Se lo avete fatto, scommetto che è stato solo perché non avete trovato un’alternativa migliore. O siete state davvero fortunate a trovare quello giusto!

2. Strappano di nascosto le pagine delle riviste nella sala d’aspetto del dentista di quando vedono un taglio da urlo

fonte: tallncurly.com

fonte: tallncurly.com

Cè chi cerca di prevenire eventuali ‘danni’ munendosi di ritagli di giornale con la diva del momento che sfoggia un taglio da urlo.

Spesso la diva in questione ha i capelli naturali liscissimi e piatti, ma non importa, le ricce si illudono che questo taglio, sì, potrà funzionare anche sulle loro chiome leonine.

3. Soffrono in silenzio quando il parrucchiere le fa accomodare sulla sedia e comincia a pettinare i ricci da asciutti

E pettina, pettina, portandoci via tre chili di capelli, mentre nel frattempo ci dice che abbiamo i capelli crespi, secchi, grassi, spessi, fini, pochi, tanti. Le trova tutte.

E noi che, oltre alla voglia di urlare e mandarlo a quel paese per il dolore che ci sta procurando, vorremmo anche scomparire perché ci sta trasformando la nostra testa in un cespuglio informe e non ci siamo mai viste così brutte.

A25M2e

 

4. Vanno per fare una spuntatina e si ritrovano con i capelli corti

giphy (1)

I capelli ricci da bagnati appaiono molto più lunghi di quanto lo siano da asciutti. Per questo, visto che la maggior parte dei parrucchieri taglia i capelli da bagnati (errore), spesso sforbicia più del dovuto o più di quanto richiesto.

La cosa peggiore è che spesso dal parrucchiere ci facciamo fare la piega liscia, quindi ci accorgiamo di quanto ci sia andato giù pesante con i centimetri solo al prossimo lavaggio, nella solitudine del nostro bagno.

5. Si sentono dire: “Sfoltiamo così sono meno gonfi?”

giphy-4

Spesso il parrucchiere usa troppo le forbici per sfoltire o scalare. I due centimetri da eliminare in realtà sono diventati dieci; il taglio è sfilato e sfoltito così tanto che ci sembra di aver perso oltre il 50% della nostra massa ‘capellosa’; o il parrucchiere ha scalato moltissimo, trasformandoci in un cespuglio con le gambe!

6. Si sentono dire: “Ma quanti capelli hai!”, mentre il parrucchiere spazza via tutti i capelli che ha tagliato

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Per non parlare di quei parrucchieri che vogliono farci pagare il doppio per il colore perché abbiamo troppi capelli.

7. Si fanno convincere a fare la piega liscia

you_dont_mess01Eccolo lì, il parrucchiere, già pronto con i motori accesi, che ci propone una “bella piega liscia, così i capelli stanno più ordinati”. Come non cedere alla tentazione?

8. Ma tanto fuori fuori piove

Per la legge di Murphy ovviamente proprio prima di uscire dal parrucchiere, viene a piovere. Addio piega liscia!

fonte:oliviaaparis.com

fonte:oliviaaparis.com

9. E se li asciugano al naturale fanno un tuffo negli anni ’80

image

Qualcuno mi spiega i parrucchieri sono rimasti fermi agli anni ’80 per quanto riguarda l’asciugatura dei ricci al naturale?

Se si chiede ad un parrucchiere di asciugare i capelli al naturale il risultato è quasi sempre un riccio senza forma, senza definizione, senza leggerezza. Il motto è: spuzzare, spruzzare e …spruzzare lacca e affini! Usciamo con i capelli duri, crespi, non ricci. Tant’è che non vediamo l’ora di tornare a casa e rilavarli…

10. Rispondono “sì”, quando il parrucchiere mostra l’opera allo specchio anche se non sono affatto soddisfatte

tumblr_m1vd8m6Ab51r1c3jbo1_500

Non so voi, ma io non ce l’ho mai fatta a dire direttamente al parrucchiere che il taglio o la piega non mi piaceva. Dico sempre sì, anche se vorrei lanciargli lo specchio in faccia…

11. Si fanno convincere a comprare prodotti super costosi

Cose da ricce

12. Hanno i fazzoletti a portata di mano

fonte:huffingtonpost

fonte:huffingtonpost

Il più delle volte ci muniamo anche di fazzoletti (qualche lacrimuccia potrebbe scendere!) e di urla di…terrore! In particolar modo se il risultato finale non è proprio uguale a quello esposto al parrucchiere e ci arrendiamo davanti alla dura realtà: non siamo Shakira, né Afef. Sigh.

 13. Vanno direttamente a casa a lavarsi i capelli sperando di non incontrare nessuno per strada

fonte: glamourmagazine.co.uk

fonte: glamourmagazine.co.uk

14. Hanno un elastico a portata di mano…

fonte: filmfilms.com

fonte: filmfilms.com

…per fare una coda appena svoltato l’angolo, quando sono sicure che il parrucchiere non possa vederle.

E voi? Vi ritrovate in almeno una delle 14 cose?

Leggi anche: Prima di andare dal parrucchiere, 10 consigli.