Notice: Undefined property: stdClass::$latitude in /web/htdocs/www.capelliricci.it/home/web-cont-wp/plugins/duracelltomi-google-tag-manager/public/frontend.php on line 531

Notice: Undefined property: stdClass::$longitude in /web/htdocs/www.capelliricci.it/home/web-cont-wp/plugins/duracelltomi-google-tag-manager/public/frontend.php on line 531
CurveHaircut: la nuova tecnica di taglio per capelli ricci ideata da Redken CurveHaircut: la nuova tecnica di taglio per capelli ricci ideata da Redken
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

No Comments

CurveHaircut: la nuova tecnica di taglio per capelli ricci ideata da Redken

CurveHaircut: la nuova tecnica di taglio per capelli ricci ideata da Redken

Per troppi anni i ricci sono stati sottoposti alla dittatura del liscio. Ma oltre alla moda e alle immagini di look con lisci glamour effetto piombo,  c’era un altro motivo per cui noi ricce ci nascondevamo sotto le sembianze delle lisce. Non trovavamo  una risposta alle nostre esigenze!

Per non parlare delle volte in cui avevamo a che fare con le forbici e i pettini di un acconciatore. Sarà capitato anche a voi di entrare in un salone traumatizzate da quello che poteva succedere ai nostri ricci.  Quante di voi sono state colpite dall’effetto “massa” tanto da non riconoscere i capelli ma da vedere soltanto una massa solida senza una forma? Sembrava che parole come  leggerezza e definizione fossero bandite.

E quante sono state colpite dall’effetto triangolo? Il triangolo era la forma che prendeva il viso compresso tra i ricci schiacciati sulla parte alta della testa e il massimo volume al fondo… che non riesci a diminuire neanche dormendo sul cuscino per un intero week end!

Attenzione perché in questi casi non è soltanto colpa del riccio, ma anche del modo in cui il riccio è stato tagliato! Perché per troppi anni i capelli ricci sono stati trattati e tagliati allo stesso modo dei capelli lisci non lasciando al riccio possibilità di esprimersi come avrebbe dovuto…. Fino a quando Redken, brand professionale dallo spirito americano, non ha osato cambiare queste abitudini proponendo CurveHaircut  un servizio taglio , ad hoc per le esigenze del riccio.

Stefanino Santoro, Redken Artist dalla vocazione internazionale, ci ha raccontato i segreti di questo taglio.

“Per troppo tempo i capelli ricci sono stati trattati come quelli lisci. Il primo segreto di questo taglio è ribaltare questo approccio e tagliare rispettando la curva del riccio. Il secondo segreto è il gioco di sovrapposizioni, capelli più corti si sovrappongono a capelli lunghi per dare più fluidità alla forma. Immancabili l ‘effetto volume, massimo sulla parte alta della testa e l’ irresistibile effetto scalato che mantiene le lunghezze”.

“Otteniamo questi effetti  utilizzando 3 tecniche di taglio. La prima si chiama FLIP ( Flip in inglese significa Capovolgere e il nome deriva dalla torsione che la mano fa durante il taglio) con cui lavoriamo sul ciuffo/frangia. La seconda si chiama ACCELERATE con cui lavoriamo per svuotare i volumi e ridimensionare l’effetto massa creando una forma allungata intorno al viso.

L’ultimo passaggio si chiama WHISPER ( Whisper in inglese significa Sussurro  e il nome prende ispirazione dal movimento leggero che la forbice fa sui capelli ) ed è il passaggio chiave per evitare il terribile incubo del riccio crespo, mantenendo la massa vicino alla radice e definendo le lunghezze con giochi di trasparenza. Meno il riccio è pesante, maggiore è la definizione , non dobbiamo dimenticarlo!!”

E per l’asciugatura? Questa volta il segreto si chiama Curvaceous by Redken, l’unica gamma per capelli ricci che garantisce una definizione a lunga durata. Curvaceous è una gamma così competa che ogni riccia in base alla sua esigenza  e al risultato finale che vuole ottenere può davvero tornare a sfoggiare con orgoglio i suoi invidiabili boccoli, senza aver piu’ paura del crespo  e di una chioma ingestibile.

Ricci definiti, controllati senza crespo o a tutto volume, sono le promesse prodotto dei trattamenti Curvaceous.”

Lisce tremate, le ricce sono tornate… più Curly Pride che mai!

Ecco Stefanino Santoro a lavoro, mentre effettua un taglio Curvaceous sulla riccissima blogger di Fashion in Translation, Eleonora Moretti.

Taglio Redken Curvaceous

Ed ecco invece una foto, sempre di Eleonora Moretti, che mostra il prima e dopo. Che differenza!

curvaceous-redken-2

La prossima settimana andrò anche io a visitare il salone della Redken a Torino e proverò il taglio Curve Haircut. Vi farò sapere se sarò soddisfatta del risultato! Lo spero, perché al momento i miei capelli sono in modalità SOS e ho assolutamente bisogno di una potatura in vista dell’estate….

Che dite, vi è venuta voglia di correre in un salone Redken a provare il taglio CurveHaircut? Qui sotto potrete cercare il salone più vicino a voi!