Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

No Comments

Extension ricce: sì o no?

Extension ricce: sì o no?
Veronica

Le extension non sono altro che delle integrazioni artificiali dei capelli. Esse servono non a generare un’acconciatura, bensì a infoltire e/o allungare la propria chioma. Ce ne sono di diversi tipi in commercio: realizzate con veri capelli umani o realizzati in fibre sintetiche.

Tra le donne dello showbiz sono molto gettonate perché permettono, tra le altre cose, di avere capelli lunghissimi per un certo periodo di tempo o per serate/eventi particolari, pur avendo un taglio corto. O ancora avere lunghi capelli ricci o lisci a seconda delle esigenze.

Come si applicano? Mediante cheratina, ossia le extension vengono fissate alla base dei capelli tramite l’utilizzo di tale sostanza, con un risultato finale ottimale; oppure con la tecnica definita ‘brasiliana‘, che consiste nell’annodare le ciocche di extension a quelle di capelli veri.

Il primo metodo garantisce una durata rispetto al secondo. Un’altra tecnica, chiamata ‘africana‘ prevede la creazione di treccine parallele con i propri capelli, a cui vengono cucite le ciocche di extension.

Le tecniche più recenti, di certo più veloci e diffuse, si affidano a clips o nastro biadesivo per l’applicazione delle extension.

Chi decide, sia in caso di capelli ricci che lisci, di optare per le extension deve mettere in conto il fatto che le diverse tecniche (alcune di più, altre di meno) possono danneggiare le nostre chiome.

Voi ricce avete mai provato le extension? Di che tipologia? A quale tecnica avete ceduto?

Dite sì o no al loro utilizzo?